Regione Emilia Romagna – Regole più stringenti per l’utilizzo di generatori a biomasse

Regione Emilia Romagna – Regole più stringenti per l’utilizzo di generatori a biomasse

Gentile Lettore,

 

la Regione Emilia Romagna ha inasprito i regolamenti per l’utilizzo di generatori alimentati da biomasse combustibili.

 

Di seguito riportiamo le indicazioni fornite da ARPA Emilia Romagna: Link all’articolo

 

 

Quante stelle ha il mio impianto a biomassa?

Per verificare l’appartenenza a una determinata classe di qualità del generatore, occorre fare riferimento, in prima istanza, alla documentazione fornita dal costruttore (Dichiarazione delle Prestazioni Ambientali o Attestato di Certificazione). Se l’informazione è mancante o se hai acquistato il tuo impianto prima dell’entrata in vigore della classificazione in stelle, puoi rivolgerti al costruttore il quale metterà a disposizione l’informazione anche tramite il proprio sito internet.

 

Perchè è importante conoscere quante stelle ha il mio impianto a biomassa?

Nuovi impianti: dal 6 febbraio 2024 in tutto il territorio regionale è consentita l’installazione di impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico di classe emissiva uguale o superiore a 5 stelle.

 

Uso di impianti esistenti: se hai già installato un impianto a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico, dal 1 ottobre al 31 marzo puoi utilizzarlo solo se di categoria uguale o superiore a 3 stelle. Queste regole valgono in tutti i comuni di pianura est, pianura ovest e agglomerato di Bologna.
Vai all’infografica |Vai all’elenco dei comuni di agglomerato di Bologna, pianure est e pianura ovest (pdf scaricabile)

 

Allerte smog nei comuni Pair: quando scattano le misure emergenziali (vedi il dettaglio delle misure emergenziali), il Pair vieta di utilizzare le biomasse per il riscaldamento domestico in caso di impianti con prestazione emissiva inferiori a 4 stelle.

 

Ricordiamo che queste indicazioni sono valide solo se hai a disposizione un impianto per il riscaldamento domestico alternativo a quello a biomassa. Se l’impianto a biomassa è l’unico a disposizione per riscaldare l’ambiente domestico si può utilizzare anche nel caso in cui scattino le misure emergenziali.

 

Cordiali saluti e buon lavoro dallo Staff di

Systech Italia e Systech Engineering – www.eco-bonus.it

 

 

Richiedi assistenza

Se desideri ottenere maggiori informazioni o hai domande, scrivici un messaggio e verrai messo in contatto con un nostro consulente! Invia un messaggio