Legge di bilancio 2024 – la ritenuta sui bonifici parlanti passa all’11%

Legge di bilancio 2024 – la ritenuta sui bonifici parlanti passa all’11%

Gentile Lettore,

la Legge di Bilancio 2024 modifica al rialzo l’aliquota applicabile della ritenuta d’acconto sui bonifici relativi agli interventi agevolati con i Bonus Edilizi (c.d. bonifico parlante).

 

La ritenuta sul pagamento, ovvero l’importo trattenuto dagli istituti di credito e Poste Italiane, sale, a partire dal 1° marzo 2024, dall’attuale 8% all’11%.

 

Come si legge nella nota del Fisco relativamente ai commi 88-90 della Legge di Bilancio per il 2024:

“La normativa di nuovo conio aumenta dall’8% all’11%, a decorrere dal 1° marzo 2024, la ritenuta d’acconto d’imposta sul reddito dovuta dai beneficiari all’atto dell’accredito dei pagamenti relativi ai bonifici disposti dai contribuenti per beneficiare di oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta ed estende, a decorrere dal 1° aprile 2024, la ritenuta d’imposta dovuta sulle provvigioni inerenti a rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione, di rappresentanza di commercio e di procacciamento di affari anche agli agenti di assicurazione e ai mediatori di assicurazione”.

 

Cordiali saluti e buon lavoro dallo Staff di

Systech Italia e Systech Engineering – www.eco-bonus.it

 

 

Richiedi assistenza

Se desideri ottenere maggiori informazioni o hai domande, scrivici un messaggio e verrai messo in contatto con un nostro consulente! Invia un messaggio