Conto Termico – Quali sono le spese ammissibili

Conto Termico – Quali sono le spese ammissibili

Le spese ammissibili, intese al netto d’Iva per le persone giuridiche e comprese Iva per le persone fisiche, per interventi ammissibili al Conto Termico 2.0:

  • Smontaggio e smaltimento del generatore di calore esistente (nei casi di sostituzione)
  • Fornitura e posa in opera del nuovo impianto compreso tutti gli accessori e gli oneri necessari per la sua realizzazione (componenti tecnologici, elettrici, idraulici, opere murarie)
  • prestazioni professionali connesse alla realizzazione dell’intervento

Il calcolo dell’incentivo, che si basa su parametri tecnici specifici del prodotto installato e climatici, non potrà mai eccedere il 65% delle spese ammissibili.

Pertanto laddove l’incentivo risultasse maggiore del 65% delle spese ammissibili, il GSE riconoscerà sempre un massimo del 65% delle spese ammissibili.

Richiedi assistenza

Se desideri ottenere maggiori informazioni o hai domande, scrivici un messaggio e verrai messo in contatto con un nostro consulente! Invia un messaggio